mercoledì 5 febbraio 2020

Run for Parkinson's 2020


Mancano due mesi all'appuntamento annuale con la Run for Parkinson's di Bologna che quest'anno si svolgerà domenica 5 Aprile alle ore 9:00, con partenza sempre dalla sede della Polisportiva Sanrafel in via Ponchielli 21, nel giardino dietro la Coop San Ruffillo.

I preparativi sono già iniziati e come sempre faremo del nostro meglio per organizzare una camminata piacevole e divertente sia per chi corre che per chi passeggia. La speranza è di venir ripagati con la stessa partecipazione e lo stesso entusiasmo degli scorsi anni.

Ci tengo a sottolineare ancora una volta che lo scopo principale di questo evento – giunto quest'anno alla 5ª edizione – è sostenere le associazioni di volontariato della provincia di Bologna che si occupano di assistere i malati di Parkinson e le loro famiglie.

E la maniera migliore per farlo è aiutarle innanzitutto ad ottenere visibilità ed attenzione da parte sia della gente comune che delle istituzioni. Troppo spesso infatti si trovano a dover lottare da sole e con pochi mezzi a disposizione contro una malattia che – nell'inconsapevolezza generale – colpisce circa duemila persone nella provincia di Bologna.

Come ogni anno inoltre tutto il ricavato della manifestazione verrà devoluto alle associazioni ONLUS Iniziativa Parkinsoniani di Bologna e A.P.P.E. di Castenaso (qui le lettere di ringraziamento che abbiamo ricevuto nel 2019).


Siccome poi ci teniamo particolarmente a far sì che la nostra Run for Parkinson's sia soprattutto una festa per le famiglie e per le scuole, per il 2020 abbiamo aggiunto due novità:
  1. Iscrizione gratuita per tutti i bambini fino a 12 anni accompagnati dai genitori;
  2. Un premio speciale per tutte le scolaresche che parteciperanno alla camminata.

Io credo sinceramente che la Run for Parkinson's rappresenti una preziosa opportunità sia come attività extrascolastica educativa e socialmente utile, sia per far trascorrere ai ragazzi una mattinata di sport e di festa condivisa in mezzo al verde.

Pertanto sarei molto felice se riuscissimo a far crescere il numero dei gruppi scolastici partecipanti.

Ma per quanto io sia convinto che sarebbe senz'altro un'esperienza positiva per tutti, ragazzi, famiglie e personale scolastico, riuscire ad ottenere l'attenzione delle scuole nei confronti dell'iniziativa non è mai semplice.

Per questo motivo mi serve il vostro aiuto: se siete insegnanti o anche semplicemente genitori di studenti della scuola di primo grado, l'invito ad iscrivere la vostra classe come gruppo scolastico (e a spargere la voce in giro) è rivolto a voi e alle famiglie di tutti i compagni di classe dei vostri ragazzi.

Qui potete scaricare la lettera di presentazione per i docenti degli istituti con il modulo per le adesioni e qui il volantino fronte-retro da appendere nelle bacheche scolastiche.

E magari quest'anno sarà proprio la vostra classe ad aggiudicarsi il premio come gruppo più numeroso!


Grazie di cuore, anche da parte di tutte le famiglie dei malati di Parkinson di Bologna.







Nessun commento: