sabato 30 marzo 2019

Un sogno chiamato New York City Marathon


Nell'elenco delle “gare da correre almeno una volta nella vita” di ogni runner del mondo, un posto privilegiato spetta indubbiamente alla Maratona di New York.

Sarà per il fascino unico e universale della Grande Mela. Sarà per l'importanza e la fama di cui gode a livello mondiale questa manifestazione in grado di bloccare ogni anno la città più popolosa e più frenetica degli Stati Uniti. Sarà per l'emozione trasmessa dal tifo incessante proveniente dalle migliaia di spettatori assiepati lungo tutto il percorso. O sarà forse per il sogno di far parte della marea umana di oltre 50.000 corridori che una volta all'anno si riversa sulle strade e sui ponti della “città che non dorme mai”.

lunedì 11 marzo 2019

Crisi d'astinenza


Questa volta me la sono cercata.

Dopo aver completato con successo la mia prima maratona a Novembre, e dopo aver ottenuto un nuovo PB sulla “mezza” a Dicembre, avevo deciso di dedicarmi nei primi mesi del 2019 all'ultimo (almeno per il momento) obiettivo che mi è rimasto da conquistare fra quelli che mi ero prefissato, ossia correre 10 Km in meno di 40 minuti.