Visualizzazione post con etichetta Boston. Mostra tutti i post
Visualizzazione post con etichetta Boston. Mostra tutti i post

martedì 3 marzo 2020


Questa maratona non s'ha da fare!


A solo una settimana dal via, la Bologna Marathon in programma domenica 1 marzo è stata cancellata (o rimandata a data da destinarsi) a causa dell'emergenza coronavirus.




Sì lo so che i veri problemi al momento sono altri e l'annullamento di una gara non è certo una catastrofe. E poi vista la situazione non si poteva fare altrimenti… Però dispiace.

O per lo meno a me è dispiaciuto veramente tanto!

domenica 8 dicembre 2019


Da New York a Boston passando per Bologna




In maratona a New York ci si laurea, a Boston si prende il master



Se tutto va bene, lunedì 20 Aprile 2020 correrò la 124ª Boston Marathon.

Dopo New York, quella di Boston è l'unica altra maratona estera alla quale desideravo fortemente partecipare almeno una volta nella vita. È la più antica del mondo, la più prestigiosa e la più ambita dai runner di tutto il pianeta. Per me è un altro incredibile sogno da realizzare.

È anche una delle maratone più selettive: la maggior parte dei pettorali infatti – diversamente ad esempio da New York – viene assegnata in base unicamente ai tempi ottenuti in altre maratone americane ed internazionali (le cosidette Boston Qualifiers). Questo a garanzia di un maggiore livello di competitività.