domenica 9 giugno 2019

La maledizione della Cortina Dobbiaco Run


Rieccomi qua.

Ad un anno di distanza torno sul “luogo del delitto” e mi presento al via della CDR 2019 nelle stesse identiche condizioni di 12 mesi fa: appena 30 giorni di allenamenti blandi nelle gambe, frutto di una lenta e faticosa ripresa dopo oltre due mesi di stop.

Dunque con una preparazione per correre la distanza ancora una volta praticamente nulla.