martedì 24 ottobre 2017

Verso Calderara

Mi sono iscritto alla Maratonina di Calderara in programma domenica prossima 29 ottobre alla mattina.

L'obiettivo come al solito è quello di migliorare il mio PB, ottenuto un mese e mezzo fa alla Run Tune Up.

Il tracciato lo conosco, avendola già corsa nel 2016: si fanno due giri su un percorso di una noia mortale. Però indubbiamente è veloce, piatto e con poche curve, per cui in teoria più adatto rispetto alla RTU per tentare il “tempone”.

L'incognita piuttosto è la mia preparazione. Nelle gare corse ultimamente ho avuto peraltro ottime sensazioni, rispetto ai miei standard sono andato veloce; il problema è che si trattava di corse campestri di 5 Km, che fra l'altro hanno condizionato la preparazione delle ultime settimane, basata su allenamenti finalizzati a quel tipo di gara.

Per recuperare un minimo di abitudine alle lunghe distanze bisognava ricominciare a buttar giù un bel po' di chilometri, così ho iniziato domenica con un “ventello”, approfittando di una di quelle “non competitive” che si disputano la domenica mattina in provincia, dove la cosa più difficile è riuscire a fare lo slalom tra le frotte di camminatori.

I miei quadricipiti sono di nuovo affaticati e ho un dolorino latente, che ogni tanto si risveglia, al bicipite femorale sinistro, assolutamente da tenere sotto controllo coi soliti strumenti. Ma il Parkinson da un po' di tempo non mi dà noia quando corro, così ho potuto allenarmi con continuità e mi sembra di aver raggiunto un buon stato di forma.

Stasera ho in programma le ripetute, che fra l'altro mi daranno indicazioni sul ritmo da tenere a Calderara. Poi solo sessioni di scarico fino a domenica.

In realtà il mio vero obiettivo per quest'ultimo scampolo di 2017 è la Mezza Maratona del Progresso di Castel Maggiore del 17 Dicembre. Perché non l'ho mai corsa (sia nel 2016 che nel 2015 ero infortunato), perché ha fama di essere la più veloce fra le “mezze” del circondario, e perché è posta alla fine del calendario e quindi avrò a disposizione qualche settimana di allenamenti da potergli dedicare in maniera mirata.

Il programma è stabilito, non mi resta che allacciarmi le scarpe e andare ad allenarmi.

Nessun commento: