Visualizzazione post con etichetta Maratona. Mostra tutti i post
Visualizzazione post con etichetta Maratona. Mostra tutti i post

mercoledì 3 ottobre 2018


#road2verona - 3. Tappa a Ferrara

Domenica scorsa a Ferrara era in programma la “45ª International Ferrara Marathon”, gara prestigiosa con tanto di certificazione Fidal.

Quest'anno, oltre alle due distanze classiche di 42 e 21 Km, hanno aggiunto una 30 Km, così ne ho approfittato per correre il mio secondo “lunghissimo” domenicale in un contesto organizzato e con quell'atmosfera stimolante che normalmente caratterizza queste manifestazioni.

Non si tratta della mia prima trasferta in terra estense: giusto un anno fa ci corsi la Diecimiglia.

mercoledì 26 settembre 2018


#road2verona - 2. Dodici Settimane

La maratona non dura solamente il tempo necessario a correre 42 Km e 195 metri. La maratona dura di norma almeno dodici settimane, ossia il tempo necessario al fisico (già allenato) a prepararsi per completare la “distanza regina” al ritmo stabilito, e alla mente per abituarsi a reggere uno sforzo prolungato e una sofferenza crescente, senza mollare.

Se si decide di affrontare la questione in maniera seria – che secondo me è l'unico modo possibile per sopravvivere – saranno dodici settimane molto impegnative, in cui più volte verrà messa alla prova la resistenza fisica e la tenuta mentale.

E saranno anche dodici settimane piene: il chilometraggio medio va aumentato fino almeno a 70 Km; significa star sulle gambe per più di sei ore alla settimana, con tutto il carico di fatica e di rinunce che inevitabilmente si ripercuoterà anche su ogni altro aspetto della vita di tutti i giorni.

sabato 22 settembre 2018


#road2verona - La scelta

Ebbene sì, finalmente torno a parlare di maratona!

Dove eravamo rimasti?

Quasi un anno fa, mentre cominciava a stuzzicarmi l'idea di confrontarmi con la “distanza regina”, scrivevo questo primo articolo dai toni ancora molto distaccati.

Poi l'idea si è evoluta in desiderio e il desiderio si è trasformato in voglia.

Così, seppur con molti dubbi e timori, mi ero messo a studiare il calendario maratone del 2018 consapevole di non potermi permettere di tergiversare troppo e con l'intenzione di sfruttare l'ottimo stato di forma di fine 2017.

domenica 19 agosto 2018


Ritorno alle gare (con infortunio)


Un disastro…

Non mi viene in mente un termine migliore per descrivere il mio infausto ritorno alle competizioni dopo sette mesi e mezzo dall'ultima gara disputata (con la notevole eccezione della Cortina-Dobbiaco di inizio giugno).

Colpa mia. Perché insisto ad iscrivermi ai trail nonostante tutti gli ultimi infortuni subiti siano stati il risultato della partecipazione proprio a trail o gare collinari.

mercoledì 10 gennaio 2018


Pubalgia


Ogni volta che mi scappa detto che da un po' di tempo non mi infortuno, puntuale arriva un nuovo stop.

E così è successo che quel fastidio, che lamento ormai da un mese nella zona basso addominale, è degenerato in un dolore costante che purtroppo mi costringe a fermarmi.

martedì 2 gennaio 2018


Happy Slow Year


Dopo il doveroso post di fine anno eccomi qua con gli immancabili buoni propositi per l'anno nuovo.

In verità vorrei farne solamente uno, sempre lo stesso, ossia:

vivere più lentamente

e impegnarmi per applicare questo mantra ad ogni aspetto della mia vita.

venerdì 29 dicembre 2017


La maratona, un'emozione indescrivibile


Alfonso Ruocco, 52 anni di Gragnano (NA), felicemente sposato e padre di due gemelli, nel 2014 viene sconvolto dal trauma di una diagnosi di Parkinson.

Anziché darsi per vinto, per contrastare la depressione e ostacolare la progressione dei primi sintomi della malattia, decide di combattere il Parkinson con l'attività fisica, in particolare con la corsa.

venerdì 15 dicembre 2017


Verso Castel Maggiore

Come da programma, domenica correrò la mia ultima gara stagionale. Si tratta nuovamente di una mezza maratona, la “Corrida del Progresso” di Castel Maggiore.

Avrei voluto arrivarci carico e allenato, pronto per puntare al mio personale Breaking 1.5, ossia a infrangere il muro dell'ora e mezza nella maratonina, a coronazione di una stagione già ricca di risultati e soddisfazioni.

sabato 18 novembre 2017


Maratona di Bologna (rimandata)


Dopo aver pubblicato questo post sull'eventualità di correre una maratona l'anno prossimo, in molti mi avete chiesto un aggiornamento:

Allora la farai o no questa maratona?

Beh, se dipendesse solo dalla mia volontà direi assolutamente sì, correrò nel 2018 la mia prima maratona!

venerdì 3 novembre 2017


Motion is Lotion


Autunno 1999. Rhonda Foulds è una trentacinquenne di Justin (Texas) che da pochi mesi ha cominciato ad allenarsi per correre la sua prima maratona.

La “White Rock Marathon” di Dallas rappresenta il suo ritorno alla corsa dai tempi del college. Nel mezzo un matrimonio, tre figli da crescere, e un lavoro a tempo pieno in banca, che l'hanno portata a mettere in pausa la corsa per un po'.

domenica 15 ottobre 2017


Il caso del parkinsoniano ultramaratoneta

Oggi pomeriggio stavo proseguendo le mie ricerche sulle possibilità per i malati di Parkinson di svolgere qualche tipo di attività fisica intensa prolungata, come ad esempio correre regolarmente lunghe distanze, sui possibili benefici che ciò comporta e sulle eventuali controindicazioni.

Navigando sul web mi sono imbattuto violentemente nella storia di Thierry Vachet.

domenica 1 ottobre 2017


Maratona?


È possibile correre una maratona avendo contratto la malattia di Parkinson da almeno 10 anni?

In generale, la risposta è sì, è possibile.

Ma, come detto, il Parkinson si manifesta in maniera multiforme, sia come sintomatologia che come aggressività, per cui, in verità, la domanda corretta è: